Chi siamo

L’associazione culturale Danzastorie nasce a Venezia ed opera dal 2006 formata originariamente da Isabella Moro, Wanda Moretti e Fabio Pasiani.

L’esigenza che li accomuna, quella di comunicare,  giocare, imparare  attraverso il corpo.

Iniziano a mettere in scena spettacoli di danza/teatro per bambini per raccontare storie attraverso il movimento, un’arte che racchiude infinite possibilità espressive e si avvale dei linguaggi contemporanei della danza e  del teatro.

Scopo dell’Associazione Danzastorie è di sviluppare e diffondere la cultura dei linguaggi dell’arte contemporanea, letteraria ed artistica in generale realizzando progetti didattici per la promozione della cultura come bene per la persona e come valore sociale.

Promotrice dell’espressione corporea soprattutto in ambito educativo sviluppa progetti educativi e formativi che, coinvolgendo il corpo, mirano alla formazione della persona proseguendo  itinerari rispettosi della persona stessa.

Crede nella democraticità della danza perchè si può rivolgere a tutti senza distinzione di età, abilità o stato sociale e in una danza creativa, espressiva, comunicabile e sociale.

Moro Isabella : Danzaeducatore®, Danzatrice

Laureata in Lettere Moderne all’Università di Cà Foscari nel 2001, inizia la sua formazione di danzatrice nella scuola di Edda Marcialis da bambina studiando danza classica Successivamente approda alla  danza contemporanea seguendo vari insegnati di contact improvisation, danza-teatro, tecnica lemon, tango argentino, Nel 2006 consegue il diploma di Danzaeducatore® presso l’Associazione Mousikè di Bologna e da allora conduce regolarmente laboratori all’interno di scuole pubbliche e private. Dal 2006 al 2016 ha insegnato danza creativa presso  l’Associazione Kairòs.

Nel 2008 fonda l’Ass, Danzastorie di cui è il presidente promuovendo, corsi, laboratori e spettacoli di teatro/danza per bambini. Nel 2013 e 2015 consegue presso il Luna Dance Institute di Berkeley (S.F.) i certificati di DIDC-A e DIDC-B.

Nel 2014, inizia la collaborazione con Susi Danesin debuttando in un nuovo spettacolo di teatro-danza per bambini. La sua ricerca continua a svilupparsi in vari ambiti socio-culturali e coinvolgendo fasce di età diverse dai piccolissimi (12 – 36 mesi) agli anziani, dalla famiglia (progetto DANZA/TE)  alla comunità di Psichiatria e Associazione Alice .
Nel 2012 inizia la collaborazione con alcuni Musei più importanti della città quali la Fondazione Salomon Guggenhneim , la Biennale Educational e Palazzo Grassi proponendo laboratori di movimento aperti a diverse fasce di età che hanno come scopo la percezione dell’opera d’arte attraverso un’esperienza corporea giocando a mettere in collegamento il mondo dell’arte con il mondo della danza.

Dal 2017  conduce  il laboratorio annuale di Teatro in movimento con Susi Danesin  “ Salti di gioia” presso il Teatro Stabile del Veneto Carlo  Goldoni .
Nel Dicembre 2107 ottiene il diploma per operatore sportivo per disabili Lis (lingua dei Segni italiana) e insieme all’Associazione Disability sostiene l’attività di sensibilizzazione della Lis anche attraverso laboratori e performance.

Del 2018 è l’ultima produzione artistica con Susi Danesin , in continua fase evolutiva, della “Lettura in movimento”: una nuova formula di interpretazione dei Libri per bambini coinvolgendo voce, musica testo e soprattutto corpo. 

Nel febbraio 2019 partecipa come insegnante alla terza edizione di “Muoviti Muoviti! Danza, performance, musica”, il ciclo di workshop per bambini ispirati alle arti performative organizzato da Palazzo Grassi a cura di Susanne Franco.

Nel Maggio 2019 partecipa al Progetto di Cà Foscari University Kiods proponendo il laboratorio “LISsiamo! Corpi in movimento con la lingua dei segni” a cura di Susanne Franco.

Per maggiori informazioni puoi scrivermi o telefonarmi, oppure utilizza il modulo qui sotto






Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio